I TAROCCHI POSSONO FARE MIRACOLI

Cari Amici

ho appena pubblicato un nuovo articolo sul Tarocco Intuitivo nella specifica sezione  www.prembodhi.it/tarocco-intuitivo/articoli/i-tarocchi-possono-fare-miracoli/

Eccone un estratto

I TAROCCHI POSSONO FARE MIRACOLI

Una notte di Poona, Gennaio del 1976. Le ultime due settimane mi hanno stravolto la vita. Sono arrivato qui dagli Stati Uniti il 24 dicembre sociologo compagno & fricchettone e in due settimane sono diventato – che cosa? Non lo so ancora e forse non lo saprò mai.

Da New York ho portato con me un mazzo di tarocchi, un Rider-Waite, compagno di meditazioni e viaggi psichedelici. Gli ultimi mesi ho passato ore ed ore in sua compagnia. Facevo entrare le immagini delle carte dentro di me e lasciavo che mi parlassero. Poi entravo io nelle immagini. E così imparavo – su me stesso, sulla natura della coscienza, sui perché delle cose…

Che bello sarebbe se Bhagwan me li toccasse, me li benedisse…”

A Poona vengo a sapere che se uno ha degli oggetti che desidera vengano toccati dal Maestro li può dare a Laxmi, la Sua segretaria. E così una settimana fa ho consegnato il mio prezioso compagno nelle mani di Laxmi ed è cominciata l’attesa…

Dopo un paio di giorni vengo chiamato in ufficio: “Bhagwan non ha voluto benedire le tue carte… Ha detto di portarle tu direttamente al tuo prossimo darshan!” Stasera è il mio leaving darshan. Sto per partire, ma ho appena deciso di mollare tutto e di venire a vivere qui per sempre – e adesso gliene parlerò.

E’ una serata bellissima. Il cielo è terso e profondo. I suoni e i profumi della notte indiana – i cucù, i gelsomini – fanno risaltare questo strano silenzio che mi è entrato dentro.

Davanti a Lao Tsu dove abita il Maestro sono tra i primi in fila per entrare, siamo meno di venti persone. Appena si apre il cancello….  (leggi tutto l'articolo)

 


 

A presto!

prembodhi

I TAROCCHI E LA LETTURA DEL FUTURO

I TAROCCHI POSSONO PREVEDERE IL FUTURO?

 

Care amiche, cari amici,

ci sono delle domande classiche sul Tarocco Intuitivo, domande che mi vengono rivolte da anni: perché nel Tarocco Intuitivo non “leggiamo il futuro“, per esempio. Oppure, come mai non esce la stessa carta se rifaccio la stessa domanda? O anche, come faccio ad essere sicura che le carte che sceglie la mia mano sono quelle giuste? e via dicendo.

Sono domande importanti, che toccano la differenza essenziale tra il Tarocco Intuitivo e il Tarocco tradizionale, esoterico o divinatorio che sia. In altre parole sono le FAQ (Frequently Asked Questions) del Tarocco Intuitivo!

Ho pensato così di dedicare alcuni post – questo e' il primo – a queste FAQ, col desiderio di stimolare una riflessione e un dialogo con voi. Per cui, se avete domande sul Tarocco Intuitivo, scrivetemi e vi risponderò volentieri in questo blog

Perché c’e‘ quella che possiamo chiamare una “teoria“ del Tarocco Intuitivo, e non solo una pratica. ‘E per questo il prossimo seminario di Ottobre in Ticino, a Giubiasco, non lontano da Milano (l’unico seminario di Tarocco Intuitivo di questa stagione) é intitolato L’ARTE DEL VEDERE – TEORIA E PRATICA DEL TAROCCO INTUITIVO. Perché, naturalmente, vogliamo come sempre giocare il Tarocco Intuitivo, ma vogliamo anche capire quello che stiamo facendo. Come tutti i miei seminari sui Tarocchi, anche questo seminario e’ aperto a tutti e non richiede alcuna precedente conoscenza delle carte.

E adesso, FAQ numero 1.

I tarocchi possono prevedere cosa ci accadrà in futuro? Se sì, perché non leggi il futuro?”

Accade di rado che io usi le carte per leggere il futuro – e se a volte lo faccio c’è dietro un motivo particolare, che normalmente non ha niente a che fare col futuro…

Perché, innanzitutto, non credo nel “futuro“, non credo cioè che il futuro sia qualcosa di “già deciso” e quindi in qualche modo “già successo” – qualcosa che aspetta lì passivamente che io lo venga a scoprire o che qualcuno me lo racconti in anticipo… Un futuro del genere mi ricorda più che altro un passato! Credo piuttosto, che ogni nuovo passo che faccio in questo momento, ogni nuova scelta che compio nel qui e ora, faccia una grande differenza rispetto ai futuri possibili. Perché tutto dipende da come il momento presente e' vissuto, dalle mie attitudini e dalle mie scelte (o non-scelte!) di questo momento – adesso – perché il momento presente é l'unico momento che c'è, ed il modo, lo stato di coscienza col quale scegliamo di vivere il momento presente modifica il momento seguente e da’ vita quindi ad un diverso futuro.

Se ti predico il futuro, divento responsabile del suo manifestarsi. Nel leggerti il futuro te lo sto creando! Volente o nolente, ti ho privato della tua libertà più importante – la creazione del tuo proprio destino! Bene, non voglio sentirmi responsabile di aver rinchiuso la vita di chiunque in una scatola prefabbricata!

Ripeto, il tuo intero futuro dipende da come vivi il momento presente. Per questo motivo preferisco trasformare le domande relative al futuro in un gioco di scelta tra diverse alternative nel presente. Perché il presente è l’unico momento di cui siamo padroni! E riuscire a vivere liberamente questo momento è la più grande libertà che ci sia.

Per questo per me il Tarocco Intuitivo e’ un Tarocco della liberta’ e della scelta.

Aspetto le vostre domande a cui risponderò su questo blog e spero di incontrarvi di persona nel prossimo seminario a Milano il 22-23 giugno 2013

LO ZEN E LARTE DEI TAROCCHI – GLI ARCANI MAGGIORI

 

Con un augurio di pace,

prembodhi